Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 19 maggio 2017, 9:42 m.

Centro Sla rimesso a nuovo grazie al Lions Club Novara Host e Fondazione BpN

Spazi più accoglienti per i pazienti del Centro e i loro familiari

NOVARA - Rendere il Centro Sclerosi Laterale Amiotrofica attivo presso la Scdu Neurologia dell’Aou “Maggiore della Carità” di Novara, diretta dal professor Roberto Cantello, più confortevole: questo l’obiettivo del service realizzato dal Lions Club Novara Host a favore di Aisla Onlus. Grazie alla disponibilità dei soci Lions e al contributo della Fondazione Banca Popolare di Novara, l’ambulatorio e la sala d’attesa del Centro, di cui è responsabile la dottoressa Letizia Mazzini, sono stati rinnovati. Tinteggiate le pareti, sostituiti alcuni elementi dell’arredamento ed acquistato l’impianto di condizionamento. Gli interventi sono stati realizzati per rendere gli spazi più accoglienti ed organizzati per i pazienti del Centro e i loro familiari. Il service è stato organizzato in occasione del 60° anniversario della fondazione del Lions Novara Host presieduto da Gianfranco Quaglia. Mercoledì mattina, 17 maggio, l’inaugurazione dei locali al terzo piano del padiglione C, alla presenza di numerose autorità tra le quali il presidente nazionale di Aisla Onlus, Massimo Mauro, che ha ricordato le origini novaresi di Aisla, «fondata a Veruno nel 1983 - queste le parole del presidente Mauro - Oggi Aisla conta 58 sezioni e più di 300 volontari in Italia. Sul territorio, negli ultimi anni, abbiamo investito più di 600mila euro per l’assistenza delle persone con Sla e dei loro familiari. La qualità della vita di queste persone è un aspetto molto importante». Il presidente del Lions Club Novara Host, Gianfranco Quaglia, ha aggiunto: «I malati arrivano al Centro Sla di Novara da tutta Italia e dall’estero (oltre 200 nuovi pazienti visitati all’anno, ndr). Il service consentirà anche di supportare l’informatizzazione del Centro Sla e l’attività di sostegno psicologico». Tra gli intervenuti anche il commissario dell’Aou “Maggiore” Mario Minola, la dottoressa Letizia Mazzini ed il professor Roberto Cantello, il prefetto di Novara Francesco Paolo Castaldo, il vicesindaco di Novara Angelo Sante Bongo, la consigliera provinciale Milù Allegra, il presidente dell’Ordine provinciale dei Medici dottor Federico D’Andrea, il presidente della Scuola di medicina dell’Università del Piemonte Orientale professor Giorgio Bellomo, il presidente della Fondazione Banca Popolare di Novara Franco Zanetta e il tesoriere di Aisla Onlus Fulvia Massimelli.

Filippo Bezio

Articolo di: venerdì, 19 maggio 2017, 9:42 m.

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze

 Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze
NOVARA, Non accetta di aspettare il suo turno in Pronto soccorso e così inizia con il dare in escandescenze. È successo sabato sera al Dea di Novara.  Protagonista dell'episodio, che ha visto il necessario intervento della Polizia, Paola Labella, già al centro di analoghi episodi in centro città, tra cui l'aggressione in piazza Gramsci ad alcuni ragazzi(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top