Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 12 dicembre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 26 aprile 2017, 2:39 p.

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Dopo la prima gara deserta, scadono nuovamente i termini per le offerte

ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile, il bando di gara per il servizio di trasporto persone con caratteristiche atipiche denominato appunto “trenino turistico”. Questa volta si spera con un esito migliore del precedente, dopo il primo bando andato deserto. Le offerte saranno valutate con una serie di punteggi che guarderanno caratteristiche antinquinamento, servizi accessori per l’utenza, riduzione tariffe e scontistica per residenti. Dal punto di vista economico verrà valutata l’offerta più vantaggiosa a partire da un importo base di mille euro annui da destinare al miglioramento della circolazione stradale. Il servizio sarà affidato per tre anni più un anno di eventuale proroga. Il trenino dovrà viaggiare facoltativamente nel periodo da marzo a maggio e da ottobre a dicembre, obbligatoriamente da giugno a settembre nei giorni prefestivi e festivi, facoltativamente negli altri giorni della settimana dovendo comunque garantire almeno 20 ore settimanali. Il servizio negli anni scorsi era affidato ad “Arona Express”, che aveva “inventato” e portato nella città del Sancarlone per la prima volta il servizio: «In molti ci state telefonando e scrivendo per informazioni sul servizio che cinque anni fa abbiamo inventato per Arona, e che avete dimostrato di apprezzare con tanto affetto», scriveva poco tempo fa l’ex gestore del servizio. La stazione dalla quale partiva il mezzo era la rotonda di corso Repubblica all’altezza della fontana e nei pressi dell’Imbarcadero. Molti in questi anni i viaggi, anche in occasione di cerimonie, gite, ed eventi vari. La stagione turistica è iniziata e in tanti aspettano che la campanella torni a suonare.
Maria Nausica Bucci

Articolo di: mercoledì, 26 aprile 2017, 2:39 p.

Dal Territorio

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione
ARONA - Una donna precipita dal balcone e finisce in ospedale, indagano i carabinieri di Arona. Una cittadina marocchina di 32 anni,  sabato, è caduta dal balcone di una palazzina di via Vittorio Veneto per cause ancora da chiarire. Molto probabilmente un incidente all’origine del fatto. Forse la donna è caduta mentre si trovava a svolgere alcuni lavori di pulizia(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara Calcio a Pescara: trema Zeman

Il Novara Calcio a Pescara: trema Zeman
CALCIO SERIE B- Bisogna tenere duro. Ultimi 270 minuti prima della fine del girone di andata: il Novara è chiamato a migliorare la sua classifica in un campionato sempre più difficile e aperto ad ogni soluzione.  Gli azzurri, dopo il rocambolesco pareggio contro la Cremonese (il secondo consecutivo casalingo), hanno sì allungato la propria striscia a tre(...)

continua »

Altre notizie

Comunità per minori Santa Lucia in festa per la patrona

Comunità per minori Santa Lucia in festa per la patrona
NOVARA, Si intitola “Tre cose…” ed è lo spettacolo che, martedì 12 dicembre, aprirà l’edizione 2017 della festa per la patrona della Comunità per minori Santa Lucia di via Azario.A essere coinvolti nello spettacolo, che vede la regia di Alessandra Bordino, come da tradizione, i ragazzi ospiti della struttura diretta da Cristina Signorelli,(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

^ Top