Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
 
 
Articolo di: sabato, 15 luglio 2017, 8:58 m.

Soccorsi pilotati in A4, chiesti 15 e 11 anni di condanna

Alla sbarra un poliziotto e un imprenditore

NOVARA, Quasi 26 anni di reclusione, 15 per uno degli imputati e quasi 11 per l'altro. Questa la richiesta avanzata ieri in Tribunale a Novara dal pm Silvia Baglivo, a chiusura della sua requisitoria, nel processo sulla vicenda dei soccorsi pilotati, esito dell'indagine per corruzione e concussione sui soccorsi lungo l'A4 Torino-Milano, che, a novembre 2015, aveva portato all'arresto di 4 poliziotti della stradale di Novara Est.

Alla sbarra, in questa tranche dell'inchiesta, si trovano Angelo Deleonibus, 32 anni, agente della Polizia stradale, e Massimiliano Grossi, della G.D. Service, azienda di soccorso stradale di Cameri. Per il primo, l'accusa ha chiesto 15 anni di carcere in continuazione tra tutti i capi d'imputazione; per il secondo, invece, 10 anni e 11 mesi. Per il pm non è possibile concedere a nessuno dei due le attenuanti generiche. In riferimento a una delle accuse contestate a Deleonibus, ossia la sottrazione di alcuni contanti dalla cassa della sezione di Novara Est della stradale, accusa che nelle scorse udienze l'imputato ha rigettato: «Quando è stato sottoposto al controllo  - ha sostenuto il pm - Deleonibus (cui si contestano i reati di rapina, arresto illegale, peculato, calunnia, istigazione alla corruzione, falso e concussione, ndr) si è mostrato molto agitato. Quelli erano i contanti scomparsi il giorno prima dalla cassa. Sono stati trovati piegati in 4, così come si trovavano nel cassetto». 
Stando a quanto contestato dall'accusa, l'agente avrebbe favorito l'azienda di soccorso dell'amico Grossi rispetto ad altre ditte di soccorso presenti sul territorio. Entrambi gli imputati hanno sempre rigettato quanto viene contestato loro. I difensori han chiesto l'assoluzione. Sentenza il 13 ottobre. 
mo.c. 
Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola sabato 15 luglio

Articolo di: sabato, 15 luglio 2017, 8:58 m.

Dal Territorio

Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze

 Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze
NOVARA, Non accetta di aspettare il suo turno in Pronto soccorso e così inizia con il dare in escandescenze. È successo sabato sera al Dea di Novara.  Protagonista dell'episodio, che ha visto il necessario intervento della Polizia, Paola Labella, già al centro di analoghi episodi in centro città, tra cui l'aggressione in piazza Gramsci ad alcuni ragazzi(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top