Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 12 dicembre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 08 agosto 2017, 9:42 m.

Perde il portafogli, fa la denuncia e lo arrestano

Fermato il senegalese che aggredì due ragazzi a Omegna

OMEGNA - E’ stato arrestato a Trapani il secondo due rapinatori che, a fine giugno, avevano aggredito due minorenni a Omegna. Papa Ibrahimma Samb, il giovane senegalese che era riuscito a dileguarsi, s’è presentato alla questura della città siciliana per denunciare il furto del portafogli e dei documenti di identità. Ignaro che, nei suoi confronti, il tribunale di Verbania aveva emesso un mandato di cattura. Il provvedimento nei suoi confronti è emerso dai controlli effettuati nella questura trapanese. Immediato l’arresto, poi convalidato dal gip, e il suo trasferimento nel carcere di San Giuliano.

L’aggressione ai due ragazzi di Omegna era avvenuta una domenica pomeriggio di maggio nei pressi della ludoteca. I due avevano avvicinato i ragazzi, li avevano costretti a consegnar loro il telefonino e i pochi soldi che avevano con sé. Poi, insoddisfatti dell’ammontare del denaro, ne avevano trattenuto uno come ostaggio intimando all’altro di procurarsi dell’altro denaro. Una volta lasciato libero, il ragazzo, aveva avvertito il commissariato di Omegna. Alla comparsa dell’auto della polizia, i due erano fuggiti. Samb era riuscito a dileguarsi mentre l’altro era stato bloccato. Gli erano stati sequestrati il telefonino dell’ostaggio e alcune banconote di piccolo taglio, fra le quali i 5 euro sottratti alla vittima. Nel tentativo di rintracciare Papa era stato effettuato un controllo al centro di prima accoglienza di Crusinallo. Senza esito. Nessuno dei due risultava in attesa di asilo politico nel Verbano Cusio Ossola. L’arrestato aveva un permesso temporaneo rilasciato da una questura del centro Italia.
m.r.

Articolo di: martedì, 08 agosto 2017, 9:42 m.

Dal Territorio

Comunità per minori Santa Lucia in festa per la patrona

Comunità per minori Santa Lucia in festa per la patrona
NOVARA, Si intitola “Tre cose…” ed è lo spettacolo che, martedì 12 dicembre, aprirà l’edizione 2017 della festa per la patrona della Comunità per minori Santa Lucia di via Azario.A essere coinvolti nello spettacolo, che vede la regia di Alessandra Bordino, come da tradizione, i ragazzi ospiti della struttura diretta da Cristina Signorelli,(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara Calcio a Pescara: trema Zeman

Il Novara Calcio a Pescara: trema Zeman
CALCIO SERIE B- Bisogna tenere duro. Ultimi 270 minuti prima della fine del girone di andata: il Novara è chiamato a migliorare la sua classifica in un campionato sempre più difficile e aperto ad ogni soluzione.  Gli azzurri, dopo il rocambolesco pareggio contro la Cremonese (il secondo consecutivo casalingo), hanno sì allungato la propria striscia a tre(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione
ARONA - Una donna precipita dal balcone e finisce in ospedale, indagano i carabinieri di Arona. Una cittadina marocchina di 32 anni,  sabato, è caduta dal balcone di una palazzina di via Vittorio Veneto per cause ancora da chiarire. Molto probabilmente un incidente all’origine del fatto. Forse la donna è caduta mentre si trovava a svolgere alcuni lavori di pulizia(...)

continua »

Altre notizie

^ Top