Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 24 giugno 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 15 maggio 2017, 7:47 p.

In 1.600 alla terza edizione della Granfondo Novara

Tre percorsi e le premiazioni con le campionesse della Igor Volley

NOVARA - Partenza da piazza Martiri alle 9 di ieri mattina per la 3ª edizione della “Granfondo Novara”, sotto l’egida del main sponsor “Marcello Bergamo”. Pianificata impeccabilmente da Vittorio Mevio, presidente del Gruppo Sportivo Alpi Sondrio, la gara ha coinvolto la bellezza di 1.600 corridori, di cui 80 donne, tra appassionati ed ex professionisti. Tre i tragitti stabiliti e raccordati su un vasto territorio che ha coinvolto non solo il Novarese ma anche le province di Biella e Vercelli, le tre Prefetture e circa 30 comuni. Per non parlare dei 60 mezzi a disposizione, tutti rigorosamente dotati di satellitare e dei 240 volontari posizionati lungo il tragitto. «Mettere d’accordo tutti non è stato facile – ha commentato Mevio – anche perché questo tipo di manifestazioni devono assolutamente essere regolamentate in ogni dettaglio e la differenza la fa la sicurezza. Quando l’Amministrazione comunale mi ha proposto di organizzare l’evento, pensavo ad una location di un certo tipo e ho scelto subito piazza Martiri perché la prima volta che l’ho vista me ne sono innamorato». Per rendere l’idea della programmazione, ad ogni ciclista è stato inserito un chip vicino alla ruota, che al chilometro 50 ha determinato quale dei tre percorsi scegliere; se quello più impegnativo di 171.3 km e 2.235 metri di dislivello, “medio” di 148.8 km e 1.762 metri di dislivello o “corto” di 124.3 km e 889 metri di dislivello. A premiare i vincitori, in una gremitissima piazza Martiri, la squadra di Volley dell’Igor Novara neo campione d’Italia a rendere l’evento ancora più spettacolare. Per la Granfondo maschile primo posto per Andrea Gallo del Team Isolmant (04:51:51); si aggiudica la Granfondo femminile Erica Magnaldi del Team De Rosa Santini (05:11:43); Mediofondo maschile a Niki Giussani del Team Marville (04:04:02); Mediofondo femminile ad Annalisa Prato del Team De Rosa Santini (04:32:18); Fondo maschile a Federico Vilella dell’Asd Amici Comaschi Del Ciclismo (03:11:44); Fondo femminile a Chiara Costamagna Chiara del Team De Rosa Santini (03:22:13).

Massimo Centrella

Articolo di: lunedì, 15 maggio 2017, 7:47 p.

Dal Territorio

Ciclismo: Elisa Longo Borghini sul tetto d'Italia

Ciclismo: Elisa Longo Borghini sul tetto d'Italia
Elisa Longo Borghini cala il tris! La 25enne di Ornavasso ha conquistato ieri a Caluso il suo terzo titolo italiano a cronometro, il secondo consecutivo nella gara elite donne di ciclismo. Dopo la vittoria ottenuta la scorsa stagione a Romanengo, l’atleta tesserata per la Wiggle High5, in gara con il gruppo sportivo militare delle Fiamme Oro, partendo da Volpiano ha coperto i 19 km(...)

continua »

Altre notizie

Gattico: giovane disabile accoltella il padre

Gattico: giovane disabile accoltella il padre
GATTICO, Accoltellamento venerdì nel tardo pomeriggio a Gattico, nel Novarese. Un tentato omicidio che ha visto un giovane disabile, da anni su una sedia a rotelle, colpire il padre con una coltellata. Il tutto durante una violenta lite. Il padre è stato ferito gravemente. Il giovane ha subito chiesto aiuto. Sul posto il 118, che ha portato il padre in gravissime condizioni(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top