Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 20 novembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 13 novembre 2017, 5:59 p.

Dalla Regione oltre sei milioni di euro per il welfare di prossimità

Varata la prima misura

CERANO - Si è svolto a Cerano il primo incontro pubblico sul territorio per presentare “We.Ca.Re.” (Welfare Cantiere Regionale), la strategia di innovazione sociale promossa dalla Regione Piemonte.
La conferenza, introdotta dall’assessore ai Servizi Sociali di Cerano Marta Mazza, si è tenuta venerdì in Sala Crespi e ha visto la presenza dell’assessore regionale alle Politiche Sociali Augusto Ferrari, della direttrice del dipartimento DISEI dell’Università del Piemonte Orientale Eliana Baici e del coordinatore del progetto WeCaRe Marco Riva.
Nello spiegare i motivi per cui la Regione ha elaborato il progetto WeCaRe l’assessore Ferrari ha sottolineato: «Attualmente siamo gestori di una spesa corrente rigida che non presenta margini di manovra per incrementare la spesa sociale (visti anche i 2 miliardi di disavanzo della Regione). In questo modo si nega la ragione stessa per cui il Welfare è nato, ovvero per ridurre le diseguaglianze fra i cittadini; pertanto solo attraverso meccanismi innovativi si riuscirà a combattere le ingiustizie. E’ dunque necessario mettere insieme più attori e trovare nuove risorse. Per questo motivo abbiamo deciso di utilizzare i Fondi europei (Fondo sociale europeo e Fondo europeo per lo sviluppo regionale), che saranno sempre più determinati, ed anche i finanziamenti privati, senza per questo privatizzare il sistema sociale. Il lavoro, durato un anno, ha provato ad immaginare le Politiche Sociali non solo come politiche di settore, ma come una strategia che coinvolge più assessorati: Assessorato alle Politiche sociali della famiglia e della casa, Assessorato all’Istruzione Formazione professionale e Lavoro, Assessorato alle Attività produttive Innovazione e Ricerca, Assessorato alle Politiche Giovanili Pari opportunità Diritti civili e Immigrazione. Ne sono derivati quattro diversi bandi riferiti a quattro misure regionali sulle quali investire risorse ».
I bandi, che avranno scadenza diversa e metteranno in campo risorse per un ammontare complessivo di 20 milioni di euro, riguardano: Sperimentazione di azioni innovative di welfare territoriale (che riguarda gli enti locali e che è già attivo, con una dotazione di 6,4 milioni di euro), Progetti di innovazione sociale per il terzo settore (che riguarda le imprese sociali e le organizzazioni del Terzo Settore e sarà attivato nei primi mesi del 2018 con una dotazione di 3,6 milioni), Promozione del welfare aziendale e Rafforzamento di attività imprenditoriali che producono effetti socialmente desiderabili (che riguardano le aziende).
Daniela Uglietti

Leggi di più sul Corriere di Novara in edicola

Articolo di: lunedì, 13 novembre 2017, 5:59 p.

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Protesta al Bellin

Protesta al Bellin
NOVARA, Protesta, questa mattina lunedì 20 novembre, da parte degli studenti dell’istituto Bellini di via Liguria, a Novara. Uno sciopero cui ha aderito la maggior parte dei ragazzi della scuola superiore. La protesta è ben rappresentata da quanto scritto in alcuni striscioni che i ragazzi hanno portato con sé durante la manifestazione, che si è(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top