Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 21 gennaio 2018
 
 
Articolo di: giovedì, 19 ottobre 2017, 6:40 p.

Dagli studenti il “Canto alla città”

Su il sipario al Faraggiana con Lucilla Giagnoni

NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del testo, nonché direttrice artistica del teatro, con Federica Arestia, Marco Tamagni, Tino Balsamello e il coro dei ragazzi dell'Istituto comprensivo Bellini di Sant'Agabio. Filo rosso uno dei capolavori della letteratura orientale: il poema persiano “Il verbo degli uccelli”, opera del mistico sufi Farid ad Attar. «Anche quest’anno – sono parole di Lucilla Giagnoni – vogliamo lasciare un segno concreto del nostro agire sulla città, del nostro operare con il teatro: sul palco un’altra scuola, la media Tornielli Bellini di Sant’Agabio, con il suo coro di ragazzi, dai tredici ai quindici anni, che da cittadini di oggi e di domani cantano alla Città. Lavorano nel presente per costruire il futuro. Sono interventi importanti quelli con le scuole a livello di integrazione, crescita ed educazione. Il nostro è un tempo complesso. Vogliamo dare ai giovani strumenti per affrontare il nuovo millennio che ha dimensioni umane prima impensabili. Il nostro non è un laboratorio: i ragazzi sono veri protagonisti sul palco. Non solo suonano, ma dialogano con me. E soprattutto dimostrano di aver compreso il senso di un testo complesso come questo. Un testo antichissimo, del 1100, prodotto di un’altra cultura, quella con cui ora ci dobbiamo confrontare. Un testo ribelle all’integralismo musulmano, che sembra aver ispirato la Divina Commedia di Dante. Anche quest’anno canteremo un cammino, perché il cammino è il senso di ogni esperienza e il senso stesso della vita umana. Parla di un viaggio di uccelli. E cosa c’è di più vicino che un coro di bambini? In città ce ne sono tanti. Ne abbiamo scelto uno e siamo contenti di collaborare con un coro speciale di una scuola speciale, quella di Sant’Agabio, che racconta il mondo come è adesso, con tutte le opportunità di culture che collaborano, si intersecano e crescono. Uno spettacolo più complesso di quello dello scorso anno a livello teatrale: i bambini comprendono concetti come viaggio, trasformazione, l’annullarsi dell’io per guadagnare il tutto. È il percorso della Divina Commedia. Una esperienza bellissima con loro: ti ricordano quello che hai detto, ti danno suggerimenti registici. Con tutta la vivacità della loro età. Io li ho lasciati liberi di intervenire. Una gioia lavorare con loro: devo ringraziare la preside e gli insegnanti, per la grande collaborazione e una intelligenza raffinata. Con me ci saranno i 40 bambini della media Tornielli Bellini e Federica Arestia, fresca liceale, il nostro giovanissimo usignolo. Poi Marco Tamagni, consumato migratore, e Tino Balsamello, straordinario muscista, una grande talento novarese che ha fatto una tournée mondiale con Lang Lang».
Eleonora Groppetti

Articolo di: giovedì, 19 ottobre 2017, 6:40 p.

Dal Territorio

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara torna a vincere al “Piola”!

Il Novara torna a vincere al “Piola”!
NOVARA – CARPI 1 - 0       NOVARA : Montipò, Dickmann, Golubovic, Mantovani, Calderoni, Sciaudone, Rolando (22’ st Orlandi), Moscati, Macheda, Maniero (38’ st Sansone), Di Mariano (30’ st Maracchi).  All.:  Corini CARPI :  Colombi, Capela (16’ st Belloni), Brosco, Ligi,(...)

continua »

Altre notizie

Marano Ticino: incidente tra due autovetture

Marano Ticino: incidente tra due autovetture
MARANO, Serie di incidenti stradali nelle ultime ore sulle strade del Novarese. A Marano Ticino, lungo la ss 32, al km. 19,450, due autovetture, una Ford Fiesta, guidata da un 23enne di Novara, e una Citroen C3, alla cui guida c'era un 39enne di Marano, sono entrate in collisione. Il conducente della Fiesta è stato condotto al Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Novara dal(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top